Giorgia Soleri tenta il suicidio, Damiano sconvolto – ultima ora

Giorgia Soleri ha lasciato senza fiato i fan: la compagna di Damiano ha tentato di farla finita, retroscena agghiacciante. 

giorgia soleri maneskin body positive ascelle peli sopracciglia
Giorgia Soleri (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dal mondo della fotografia, a quello di Instagram, a quello dell’editoria. Giorgia Soleri è conosciuta per il suo estro creativo e la sua personalità carismatica nonché il suo libro “La Signorina Nessuno”.

Tuttavia dietro la sua immagine di ragazza brillante, adorata per i suoi contenuti social e la sua love stories con Damiano, si cela un animo sensibile e fragile nonché un passato non semplice.

Intervista dal Corriere della Sera, l’influencer e portavoce della lotta contro la vulvodinia, si è aperta raccontando un periodo davvero buio in cui voleva farla finita.

Rivelazioni da brivido che hanno gettato nel dolore i fan nonché Damiano dispiaciuto per la tristezza che ha dominato la vita della sua fidanzata per anni.

Giorgia Soleri tenta il suicidio: retroscena da brivido

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgia Soleri (@giorgiasoleri_)

I problemi per Giorgia sono iniziati a 16 anni anche se già in passato aveva vissuto molte difficoltà a seguito della separazione dei genitori, avvenuta quando aveva soli quattro anni.

In adolescenza ha dovuto fare i conti con una fortissima depressione: abortito a 21 anni, ha sofferto di ansia e tristezza arrivando nel 2017 a toccare il fondo, trascorrendo le sue giornate a letto. Nella sua testa l’ipotesi di suicidarsi ha preso piede: un tentativo messo in atto, ma per fortuna spezzato dalla madre che l’ha salvata.

Tra terapia, medicine e percorso terapeutico è tornata a essere serena e incontrando Damiano ha ritrovato il sorriso. Molto riservata sulla loro storia, nessuno è a conoscenza di come sia nato l’amore tra i due.

Entrambi ecclettici sono comunicatori nati: lei suoi social è seguitissima, anche se spesso oggetto di critiche. In particolare gli haters l’accusano di aver strumentalizzato la sua malattia, ma molte le sono grate per aver dato un nome a disagi fisici invalidanti, spesso poco presi in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.