Whatsapp, bloccare una persona senza farglielo sapere: ora è possibile

Capita a volte di avere la necessità di bloccare qualcuno dei nostri contatti su Whatsapp ma non avere intenzione di farglielo sapere. Il modo esiste!

Whatsapp bloccare contatti in anonimo
Whatsapp (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Non è insolito, quando si usa Whatsapp, di avere voglia di un po’ più di privacy, e magari evitare messaggi da contatti ritenuti “seccatori” o che proprio non si vuole sentire per almeno qualche periodo. Il problema è che se si blocca una persona sulla app di messaggistica istantanea, quest’ultima se ne rende conto, con gli inevitabili strascichi che ne comportano.

Soprattutto se si usa la app anche per lavoro non è raro ritrovarsi ad avere a che fare con gruppi e sottogruppi, con un segnale di notifica praticamente continuo, tra contatti privati e lavorativi.

Come fare, quindi, per avere un po’ più di privacy senza offendere nessuno o inficiare magari rapporti di amicizia? In soccorso arrivano delle funzioni dell’applicazione, che non tutti conoscono ma che sono quanto mai utili in casi come questo.

Whatsapp: come bloccare qualcuno senza farsi scoprire

Il primo trucco da mettere in atto e anche quello più noto, è quello di togliere la funzione delle spunte blu, per evitare di far sapere alla persona dall’altra parte con esattezza quando abbiamo letto il suo messaggio, permettendoci quindi di avere un po’ di respiro e non essere “assillati” dalle chat compulsive o le risposte dei contatti. Ma non è finita qui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WhatsApp (@whatsapp)

Un altro metodo, ma in questo caso che ci farà “scoprire”, è quello di andare sulle impostazioni del contatto e selezionare direttamente “blocca“, ma in questo caso siate certi che la persona se ne renderà conto, e a meno che non esistano validi motivi per bloccarla, ne resterà offesa. C’è tuttavia un altro modo per liberarsi dagli scocciatori, evitando tuttavia brutte figure, semplicemente usando una comoda funzione di Whatsapp che abbiamo tutti sul nostro cellulare.

Parliamo della funzione “Archivia chat”. Ciò non bloccherà l’invio dei suoi messaggi e continuerà a funzionare normalmente, ma perlomeno non continuerete ad avere le fatidiose notifiche nella schermata della home. Questo vi permetterà inoltre di continuare a far parte delle chat in oggetto, evitando di offendere i vostri contatti ma donandovi di sicuro una maggiore privacy. Ora sapete come fare senza scontentare proprio nessuno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.