Lavatrice e consumo: se la accendi a quest’ora risparmi tantissimo sulla bolletta

Lavatrice, temi che l’uso prolungato dell’elettrodomestico possa rendere salata la bolletta? Se la accendi a quest’ora vedrai, il consumo non sarà una minaccia. 

Lavatrice smorza i consumi
lavanderia – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La lavatrice si sa, è un elettrodomestico a cui non possiamo rinunciare. Ore ed ore di bucato a mano evitate grazie a questa potente invenzione. Se pensiamo che in tempi remoti le figlie dovevano rimanere in casa per aiutare le madri col bucato, possiamo dire assolutamente che oggi per fortuna quei tempi sono cambiati.

Ma tutto ha il suo prezzo e la lavatrice non è esente da questa affermazione. Anzi, spesso è proprio lei che ci fa lievitare la bolletta della luce. Come fare per superare questo problema? Esiste un trucchetto che ti permette di risparmiare ed i risultati li noterai subito, sin dalla prima bolletta. Scegli bene quando azionarla, non sai la fascia oraria conveniente? Prendi carta e penna, te la sveliamo noi.

Lavatrice e consumo, scopri quando accenderla per risparmiare

Lavatrice smorza i consumi
lavatrice e bucato rosa – Pixabay

Sono alcune le regole da seguire per risparmiare sulla bolletta ed affrontare – diciamo così – il rincaro degli ultimi mesi che ha fatto balzare tutti dalla sedia. Per prima cosa pulizia e manutenzione: una lavatrice che funziona bene eviterà i consumi, quindi si consiglia di pulire il filtro almeno una volta al mese. Altra cosa sono le temperature: evitate i lavaggi con temperature elevatissime, non è solo per una questione di risparmio, saranno anche i vostri capi a ringraziarti, i tessuti infatti si manterranno meglio.

Quando azionare la lavatrice? Vi sono – come anticipato – degli orari in cui i consumi si riducono, quindi ci si riferisce al weekend ed alla fascia oraria che va dalle 19:00 alle 08:00. Quando attivate l’elettrodomestico inoltre evitate i carichi leggeri, così ridurrete il numero di lavaggi.

Molti sono soliti fare i prelavaggi, questi se non motivati da capi particolarmente sporchi ed esigenti, evitateli.  Infine l’ultimo consiglio che forse è quello basilare: state pensando di cambiare lavatrice? Optate per quelle di classe A, A+ ed A++ sicuramente queste comporteranno un consumo minore rispetto alle classi inferiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.