Cambio di stagione: come rivoluzionare il proprio armadio senza sforzi

Cambio di stagione: è arrivato il momento dell’anno che noi tutti temiamo, il famoso cambio di armadio. Dobbiamo togliere i vestiti invernali per lasciare posto a quelli estivi

Armadio cambio stagione
Armadio (instagram)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ogni anno arriva questo momento che non possiamo evitare. Dopo diversi mesi in cui abbiamo tenuto nel nostro armadio i vestiti invernali, bisogna farli fuori per lasciare posto a quelli estivi che potremo indossare fino al prossimo ottobre.

Pensiamo a qualsiasi cosa pur di sfuggire a questa impresa, qualcuno prova anche ad arrangiarsi il più possibile continuando ad indossare abiti pesanti, ma quando il caldo diventa troppo asfissiante abbiamo bisogno dei nostri pantaloncini, degli abitini leggeri e dei bikini da indossare per andare al mare. Nel libro “Il potere magico del riordino” di Marie Kondo, l’autrice giapponese ha deciso di spiegare il modo in cui il possiamo organizzare il nostro armadio senza perdere troppo tempo e anche delle energie.

Cambio di stagione: come rifare l’armadio senza perdere troppo tempo

Armadio cambio stagione
Armadio (instagram)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Trend primavera/estate 2022: i capelli rossi. Look, tagli, consigli e tanto altro…

Sarebbe bello avere un guardaroba funzionale e organizzato nel migliore dei modi, dove possiamo riuscire ad adattare tutti gli abiti che abbiamo da conservare nel nostro armadio: non è impossibile, bisogna riuscire a trovare solo il modo. Così facendo, possiamo risparmiare molto tempo.

Il primo consiglio, non è essere troppo dubbiosi: bisogna mettere via tutto e non soffermarci su qualche vestito pesante, pensando che potremmo averne bisogno in una giornata estiva particolarmente fredda. Notizia dell’ultima ora: non ci sarà. Certo, possiamo lasciare in giro per casa una felpa per le serate passate al mare dove soffia un vento forte e fastidioso, ma di certo non avremo bisogno di maglioni di lana che a stento riusciamo a mettere in inverno.

Il primo consiglio è procurarsi quello che ci servirà, e se questo ancora non lo sai, siamo qui per questo. Bisogna tirare dall’armadio tutto ciò che abbiamo indossato nella scorsa stagione, se tra questi ci sono alcuni capi continuativi, possiamo creare una nuova pila e vedere come gestirla. Possiamo anche approfittare per fare una selezione e vedere se vogliamo regalare degli abiti o conservarli per la stagione prossima. Ovviamente, questi vanno messi da parte in una nuova pila. I capi da tenere vanno lavati e anche controllati, perché se sono bucati o rovinati possiamo darli via.

A questo punto, tiriamo fuori gli abiti della nuova stagione e approfittiamo per dare una bella pulita all’armadio da cima a fondo. A questo punto, inseriamo nell’armadio gli abiti della nuova stagione, insieme a quelli che abbiamo deciso di tenere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Kate Middleton: un cappotto blu che vale più di mille parole

Alla fine, non dovrebbero essere rimasti molti vestiti da sistemare. Quelli rimasti fuori, li possiamo sistemare in delle scatole con delle etichette e riporli da qualche parte, che sia un armadio in più che teniamo in casa o addirittura uno sgabuzzino. L’importante, è non avere scatoloni in giro per casa fino alla prossima stagione che verrà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.