Tutti bevono acqua e limone la mattina, ma ecco cosa succede veramente al corpo se lo fai

Tutti bevono acqua e limone la mattina, ma ecco cosa succede veramente al corpo se lo fai. E’ arrivato il momento di fare assolutamente chiarezza sul punto. 

acqua e limone la verità
acqua e limone – Pixabay

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quante volte abbiamo sentito parlare delle proprietà interessanti del limone? In effetti l’agrume giallo per eccellenza è un portento quando si tratta di introdurlo nella vita di tutti i giorni ed i motivi sono davvero disparati, cominciando dalla cucina: il limone dall’antipasto al dolce si rende protagonista di numerose pietanze e la cui presenza dona un tocco gustoso e sano.

Questo perché il limone vanta numerosissime proprietà al suo interno, in primis la vitamina C. Negli ultimi tempi si è sentito parlare delle proprietà di acqua e limone preso a stomaco vuoto la mattina, ma sarà vero? Tra favorevoli e contrari, finalmente la risposta che si aspettava da tanto e che porrà – si spera – fine alla questione.

Acqua e limone la mattina: cosa succede al corpo

acqua e limone la verità
donna in pigiama – Pixabay

Sali minerali come il calcio, il fosforo, il potassio, il manganese, il ferro, il rame oltre all’acido citrico ed al carotene, il limone è un serbatoio di benessere, ecco perché la voglia di introdurlo nel nostro organismo è veramente tanta. Ma cosa succede quindi se lo facciamo? A quanto pare l’acido citrico riduce il senso di sazietà, ottenendo effetti depurativi per il nostro organismo.

Il limone inoltre ha proprietà anti-age quindi migliora la nostra pelle rendendola luminosa.  Un concentrato di benessere, ma come assumerlo? La mattina a stomaco vuoto, 10-15 minuti prima di fare colazione. Una tazza di acqua tiepida in cui viene spremuto il succo fresco di un limone e berlo.

Le proprietà benefiche sono tante ma attenzione alla frequenza: se non hai disturbi fisici particolari, puoi berne una tazza ogni giorno per una settimana al mese, non oltre. Evitare se soffri di gastrite perché l’acido citrico potrebbe alterare questo stato di malessere. Per chi ha le difese immunitarie basse si consiglia di berlo una volta ogni due giorni, esteso a tre se si hanno problemi di digestione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.