Costumi da bagno, gli errori da non commettere dopo i 50 anni

Costumi da bagno, ecco i modelli migliori da indossare dopo i 50 e i 60 anni secondo i guru della moda. Scopriamoli assieme.

costume  da bagno moda mare dopo i 50 anni
(Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’estate ormai è arrivata e con essa la voglia di godersi una bella giornata di mare e relax è davvero tanta. Ma coesiste un vero dilemma, ovvero: quale costume da bagno scegliere per chi ormai ha superato i 50 anni e non commettere errori? Ebbene, i guru della moda ci vengono in soccorso con dei consigli molto utili per permettere di scegliere il costume da bagno più adatto a noi puntando a valorizzare i punti di forza del nostro fisico. In questo non dovremo scegliere fra essere alla moda oppure sentirsi in imbarazzo. Scopriamo meglio nel dettaglio le novità che la moda suggerisce.

Costume da bagno: i modelli migliori dopo i 50

costume bikini moda mare estate dopo i 50 anni
(Freepik)

Se infatti scegliere il costume più adatto alle nostre forme a vent’anni è un gioco da ragazzi, superati gli anta bisogna prestare molto più attenzione in modo da risultare sempre eleganti, raffinate e mai fuori luogo. Motivo per il quale gli esperti della moda ci aiutano con dei consigli di stile che possano adattarsi alla nostra persone e sentirci super chic senza imbarazzo.

Come primo indumento consigliato per la moda mare abbiamo il classico costume intero. Osate con stampe e decorazioni in questo modo lo sguardo sarà attratto maggiormente dalle fantasie piuttosto che su qualche imperfezione. Inoltre la differenza la fanno anche gli accessori giusti sono la chiave per apparire sempre raffinate e alla moda a qualsiasi età.

I consigli degli esperti sono molto chiari e semplici da seguire quindi sarà semplice seguirli e non incorreremo in situazioni spiacevole. Dunque, dopo gli anta secondo i guru della moda sarebbe meglio evitare slip troppo sgambati o con laccetti. Preferite culotte o slip contenitivi con una sgambatura non troppo accentuata se il vostro punto debole è la cellulite. Giocate con gli accessori, parei o copri costumi a drappi in modo da non far focalizzare lo sguardo sui nostri punti deboli.

Se vi ritrovate un seno importante, secondo gli esperti,  sarebbe meglio se evitate bikini a triangolo ma preferite invece delle fasce con un sostegno laterale in modo da essere comode e raffinate allo stesso tempo oltre che alla moda. Preferite inoltre spalline a spalla larga in questo modo l’effetto visivo sarà riducente. In sostanza la parte superiore del costume da bagno andrebbe scelta a seconda della prosperosità del seno.

Ma nello scegliere il costume ideale non dimenticatevi di sbizzarrirvi con il resto del look ovvero: caftani, copricostume e accessori vari dalla borsa agli orecchini, questi saranno la ciliegina sulla torta per completare l’outfit per essere eleganti e alla moda anche dopo i 50 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.