Smettere di fumare, non devi più avere paura di ingrassare: le dritte fondamentali

La paura di ingrassare ti impedisce di smettere di fumare? Ecco perchè non devi più averne: le dritte fondamentali per eliminare le sigarette mantenendo il peso forma

Smettere fumare
Bilancia (Pixabay)

Gli articoli più letti di oggi:

Sempre più consapevoli degli effetti a lungo termine del fumo sull’organismo, sono numerose le persone che hanno deciso di combattere la loro dipendenza, eliminandola completamente. Fattore di rischio di diverse gravi patologie, il fumo favorisce la comparsa di tumori, malattie cardiovascolari e respiratorie, aumenta le possibilità di comparsa di infarti e ictus, può provocare impotenza e accelerare l’invecchiamento cutaneo.

I motivi per fare a meno delle sigarette sono diversi, e si aggiungono all’ingente spesa economica del loro acquisto, oltre che al desiderio di riconquistare il controllo sulla propria vita, riequilibrando il nostro benessere. Tra le tante ragioni che impediscono ad alcuni dipendenti di smettere di fumare, oltre che l’irritabilità conseguente alla rinuncia, è la paura di ingrassare.

Spesso infatti per compensare l’assenza delle sigarette, alcuni soggetti possono ricercare nel cibo un modo di contrastare lo stress da astinenza. Inoltre la nicotina contenuta nelle sigaretta produce l’effetto dell’inappetenza e modifica il metabolismo, accelerandolo lievemente.

Questa la spiegazione che si nasconde dietro l’aumento di peso, ma esistono dei metodi validi per non ingrassare pur smettendo di fumare, così da migliorare la propria vita senza alcun timore.

Smettere di fumare: le dritte per non ingrassare

Smettere fumare
Fumo (Pixabay)

La prima regola fondamentale per smettere di fumare senza ingrassare a tanto paradossale quanto assolutamente vera: decidere di iniziare una dieta dimagrante in concomitanza con questa scelta si rivela fallace e controproducente. La pressione a cui sottoporsi diventa insostenibile, conducendoci probabilmente verso il fallimento di entrambi i cambiamenti messi in atto.

L’alimentazione in questa fase deve essere completa, equilibrata, sana ma non povera, e per riuscire nell’intento di restare in piena forma, è possibile adottare un comportamento che si rivela utile per due motivi. Si tratta dell’attività fisica, che oltre a produrre effetti benefici sulla salute e per quanto riguarda la linea, allenta la tensione provocata dall’eliminazione delle sigarette, producendo un senso di benessere.

Un altro metodo, comprovato da studi scientifici, rivela che la masticazione di chewingum permette di percepire un senso di sazietà, senza ovviamente consumarne in quantità maggiore rispetto alle dosi giornaliere consigliate.

Non ultima, anche l’idratazione costituisce uno strumento efficace al fine di contrastare il senso di fame nervosa, oltre che rappresentare un’azione depurativa per l’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.