Capelli secchi come paglia? Ecco i consigli per averli al top

Se il tuo problema è avere i capelli secchi come paglia, qui troverai tanti consigli utili per averli al top. Scopriamo i rimedi e le cause di questo disturbo.

capelli secchi rimedi consigli forfora
(Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I capelli secchi, purtroppo, sono un disturbo molto diffuso sia per gli uomini che per le donne. In sostanza le cause principali per cui si può manifestare questo problema può essere causato sia da fattori esterni che interni all’organismo. Infatti il cuoio capelluto funge da barriera e se le sue funzioni peculiari vengono alterate possono provocare secchezza e prurito, una sintomatologia davvero molto fastidiosa che può portare a chiuderci in noi stessi. La psoriasi o la dermatite atopica possono provocare sintomi lievi ma anche sfociare in molto gravi se non si interviene in tempo con rimedi appropriati.

Lo stress, sbalzi ormonali o cambi di stagione, fumo e un’alimentazione non equilibrata può portare problemi come secchezza e prurito del cuoio capelluto. Ma anche trattamenti troppo aggressivi possono nuocere come: fare troppe tinture, continue decolorazioni, utilizzare uno shampoo troppo aggressivo che possono portare all’insorgenza di uno dei più comuni problemi come la forfora. Internamenti i problemi che possiamo riscontrare per l’insorgenza di questo disturbo può essere la mancanza di ferro o problemi alla tiroide, l’assunzione di determinati farmaci che portano alla sensibilità del cuoio capelluto. Quindi cosa possiamo fare per prevenire e rimediare a questi disturbi? Scopriamolo insieme.

I consigli top per prevenire e rimediare alla secchezza dei capelli

perdita capelli secchi paglia consigli forfora prurito rimedi
(Freepik)

Uno fra tutti è riequilibrare il proprio stile di vita cercando di evitare lo stress, anche se sembra impossibile. Iniziate dall’alimentazione assumendo tutte le vitamine e minerali fondamentali per avere dei capelli sani assumendo costantemente frutta e verdura. Utilizzate uno shampoo non troppo aggressivo, preferibilmente senza parabeni e siliconati. Massaggiate i capelli con dell’olio di cocco o dell’olio di oliva (due prodotti facilmente reperibili ottimi per contrastare la forfora e tenerla a bada) in modo da idratarli per bene conferendo morbidezza e lucentezza ai capelli.

Non utilizzate il phon a temperature troppo elevate che danneggiano i capelli sfibrandoli ancora di più e irritando il cuoio capelluto. Quindi sarebbe opportuno rivolgersi, sicuramente, ad un buon dermatologo e fare una buona haircare che prevedere l’utilizzo in combo di shampoo e balsamo specifici per il problema da trattare, utilizzare oli naturali per idratare i capelli e nei casi più gravi eseguire degli accertamenti medici per eliminare l’eventualità che il problema sia qualche patologia legata alla tiroide o a sbalzi ormonali. Ad ogni modo seguendo già questi piccoli consigli vedrete la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.