Dieta vegana: “Dannosa per la salute” rivelazione shock

La dieta vegana risulta dannosa per la salute. Secondo uno studio porterebbe a problemi molto seri e gravi. Ecco le rivelazioni.

dieta vegana rischio salute
(Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Da anni ormai la dieta vegana è nota in tutto il mondo perché elimina completamente le fonti animali preferendo quelle vegetali. Spesso questa scelta può risultare una vera e propria moda, oltre ad essere scelta per aiutare l’ecosistema o per avere un regime alimentare in cui il consumo di carne sia limitato o assente. Purtroppo è arrivato il “ma”! Secondo una ricerca effettuata in Inghilterra da Jayne Buxton trascritta nel suo libro, sarebbe opportuno porsi qualche domanda. La Buston definisce “bufala” questo tipo di regime alimentare che non solo non aiuta “il pianeta terra” ma è dannoso per la salute.

Se è pur vero che l’assunzione costante di carne ,soprattutto rossa, è nociva per il nostro organismo andando incontro alla probabilità di insorgenza di patologia anche gravi, lo stesso può essere per l’integralismo vegetale. Infatti se si eliminano completamente le fonti di grassi animali, il nostro corpo può andare incontro ad alcune patologie come: atrofia muscolare, malattie della pelle e tantissimi altri disturbi. L’ideale infatti sarebbe seguire la dieta mediterranea, sana e bilanciata in ogni macro e micro nutriente, non a caso è la più consigliata dai nutrizionisti. Quindi, qual’è la verità ? E’ davvero dannosa?

Dieta vegana: fa davvero male alla salute?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dieta Vegana🥗 (@dietaveganaa)

Ebbene la verità è diversa da quella che speravate. Secondo recenti studi – l’Istituto Superiore della Sanità rivela sul Messaggero – per i professionisti del settore la risposa è si. Il nostro organismo ha necessità di assumere ogni alimento e quindi preferire un’alimentazione esclusiva può essere dannosa. Infatti, chi preferisce lo stile vegano assumerà una quantità ridotta di proteine, vitamine e sali minerali, presenti in molti alimenti di provenienza animale. Inoltre i vegani con questo tipo di alimentazione vanno a rinunciare ad una vitamina che svolge funzioni importantissime che è la B12. Questa vitamina è presente non solo nella carne ma anche in latticini e derivati, in quelli vegetali è del tutto assente.

Rispetto agli anni precedenti dal 2021 c’è stato un calo rispetto a coloro che hanno scelto di intraprendere questo stile di vita. Tanti si sono pentiti e tornati ad un’alimentazione classica. In conclusione preferire un’alimentazione varia e sana è la scelta migliore. Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.