Tutti i metodi di cui hai bisogno per ammorbidire i tuoi sandali estivi

In estate i sandali sono d’obbligo, ma a volte possono rovinare i piedi, ecco perché è bene conoscere alcuni metodi per ammorbidire i sandali estivi.

sandali estivi
Persone con i sandali (Pixabay)

Per far respirare il piede e donargli un senso di freschezza, i sandali sono la calzatura privilegiata in estate. Ma proprio perché si indossano con i piedi scoperti c’è il rischio che questi si rovinino a causa dell’attrito e dello sfregamento con cinturini, suole, listini, fibie e tutto ciò che rende i nostri sandali attraenti ma allo stesso tempo pungenti e affilati.

Fortunatamente esistono però dei rimedi con cui possiamo ammorbidire i nostri sandali. In questo modo potremo camminare a lungo senza il rischio che i nostri piedi subiscano lesioni. Vediamo insieme quali sono.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Sandali gioiello: come scegliere quelli adatti a te

Come ammorbidire i sandali? Questi metodi ti possono aiutare

calzature estive
Donne con sandali (Pexels)

Hai visto quei sandali in vetrina e non hai potuto rinunciarvi. Li hai comprati ma subito dopo hai avvertito un mal di piedi lancinante a causa dei cinturini e dei listini che hanno irrimediabilmente danneggiato i tuoi piedi. Cosa fare dunque? Ti piacciono troppo per riportarli indietro. Allora non farlo e adotta questi rimedi.

Una prima soluzione utile può essere cospargere il borotalco sopra i tuoi piedi. In questo modo si eviterà lo sfregamento tra i piedi e le parti che compongono i sandali e allo stesso tempo i tuoi piedi rimarranno freschi e non suderanno. Il sudore è infatti una delle maggiori cause di dolori ai piedi. Altro rimedio utile può essere l’utilizzo del deodorante in stick per le ascelle. Ti sembrerà strano eppure è così. Passalo sui listini e sul cinturino, ma anche sulle caviglia e le dita, e vedrai che si ridurrà di gran lunga l’attrito con la pelle.

Anche il ghiaccio può rivelarsi uno strumento utile, non solo per ammorbidire i sandali ma anche per allargarli. Prova dunque a inserire all’interno di queste calzature dei sacchetti gelo richiudibili e pieni di acqua. Metti i sandali con i sacchetti inseriti e protetti da un sacchetto di plastica direttamente nel freezer, e vedrai che l’acqua tramutandosi in ghiaccio farà pressione sui cinturini allargandoli. Basteranno due o tre ore nel freezer per vedere la magia compiersi!

Altra cosa che puoi fare per ammorbidire i tuoi sandali è indossarli con calzini di cotone o spugna per quattro o cinque ore. Tranquillo, non dovrai uscire così conciato ma lo farai nell’intimità di casa tua. In questo modo non ti confonderai con i turisti tedeschi e allo stesso tempo non avrai più dolori. Infine, in commercio puoi trovare un oggetto davvero molto utile quando si parla di allargare i sandali. Sto parlando dei salvacinturini. Sono dei cuscinetti adesivi che si applicano sui listini per proteggerli. Realizzati in silicone, nella maggior parte dei casi questi adesivi contengono un gel refrigerante in grado di conferire sollievo ai piedi. Un acquisto davvero utile ed economico, dato che puoi trovare in commercio i salvacinturini a un prezzo inferiore a 6 euro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Estate 2022: è tempo di sandali! I modelli bianchi che spopoleranno

Ora che conosci tutti i rimedi utili per allargare e ammorbidire i tuoi sandali non avrai alcun problema a mettere in mostra i tuoi piedi. D’altronde è una delle cose più belle della stagione estiva, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.