Luce e gas: 4 consigli per abbassare la bolletta…

Il rincaro delle materie prime ha un notevole impatto sulla società: vediamo insieme quattro accorgimenti per far fronte al problema…

Ridurre gli sprechi è da sempre una buona abitudine, ma da quando il prezzo della luce e del gas è salito alle stelle prestare attenzione è diventato indispensabile: ecco quattro consigli per poter abbassare la bolletta…

Computer in stand by
Computer in stand by – Foto da Instagram @gear.seekers

Il primo è, senza dubbio, fare attenzione ai dispositivi in stand by: troppo spesso ci dimentichiamo che gli apparecchi lasciati accesi, senza che nessuno li utilizzi, arrivano a costituire almeno il 10 – 15 % della bolletta, per poi arrivare ad un massimo del 25 % in caso di dispositivi che hanno un maggior livello di consumo, ad esempio la televisione.

Un modo semplice e veloce di ridurre questo tipo tipo di spreco è utilizzare una ciabatta: collegate lì tutte le prese dei vostri dispositivi, in modo da utilizzare un semplice tasto per spegnere tutto quando si sta uscendo di casa.

E’ importante ricordare che anche un semplice carica batteria del cellulare, se lasciato attaccato alla presa della corrente senza un dispositivo collegato, consuma energia.

Come risparmiare sulla bolletta della luce e del gas…

Bollette della luce e del gas
Bollette della luce e del gas – Foto da Instagram @francescosapio72

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Tampon tax, scende l’Iva sugli assorbenti: nuova sperimentazione in Italia, dove e come funziona

Un’altra soluzione, per ridurre i costi della bolletta di luce e gas, potrebbe essere quella di cambiare fornitore: affidatevi a degli esperti o a dei servizi online, specializzati nel confronto delle offerte, per trovare quella più adatta a voi e alle vostre esigenze.

Per tutti coloro che dispongono di una caldaia indipendente, è bene regolare i termosifoni in modo corretto, al fine di evitare sprechi e consumi inutili: scegli preferibilmente un termostato intelligente che, attraverso un algoritmo, calcola diversi fattori (quali la quantità di persone presenti in casa o la temperatura esterna) per garantire sempre il massimo comfort.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Shampoo? Non solo! Le soluzioni green per il lavaggio dei capelli: risultato da 10 e lode

L’ultimo consiglio è il seguente: cambiare le lampadine, preferendo quelle a led, rispetto alle luci a incandescenza e alle CFL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.