E’ il centro commerciale più amato della grande città: sta per diventare un luogo futuristico

E’ uno dei centri commerciali più amati della città, presente da ben 33 anni: adesso si sta preparando ad un restyling da “ritorno al futuro”.  

cinecittadue rinnovo look
CinecittàDue (Screenshot RomaToday)

Lo storico centro commerciale di Roma, CinecittàDue, inaugurato ben 33 anni fa, si prepara a rinnovare il suo look. Le novità che coinvolgono uno dei mall più amati della capitale sono particolarmente importanti: dall’arrivo di brand iconici a degli spazi dedicati alla socialità, CinecittàDue sta per diventare un posto dall’aspetto totalmente nuovo.

I clienti sono in fervida attesa: il restyling che coinvolgerà il centro commerciale finirà per stravolgere quello a cui i romani sono da sempre abituati. L’investimento che è stato effettuato per le operazioni di rinnovo conta 10 milioni di euro: la società proprietaria del mall, la Silvano Toti Holding, ha preso questa decisione per regalare alla struttura un’aria diversa, tanto all’interno quanto all’esterno. I lavori sono già iniziati e il termine è previsto per la fine del 2023.

CinecittàDue, lo storico mall di Roma si rinnova: è “ritorno al futuro”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CinecittàDue (@cinecittadue_shopping)

Il restyling del centro commerciale porterà ad un nuovo modo di concepire la socialità, il lavoro, lo studio e il divertimento. Il mall diventerà un luogo dove esprimere la propria socialità e prendersi cura di sé stessi, all’interno di un contesto funzionale, accogliente e al contempo moderno, pensato e realizzato per soddisfare ogni tipo di esigenza d’acquisto e di servizio.
Si tratta di un modo di concepire il centro commerciale totalmente diverso rispetto a com’è nato CinecittàDue, nel 1988.

Leggi anche -> Milano si svela con l’evento “Open House”: la città attraverso l’architettura

E’ stato il primo grande centro commerciale della capitale e oggi il suo rinnovo porta la firma di Chapman Taylor. Nel frattempo, la Cushman & Wakefield, la società che si occupa della gestione del mall dal 2018, lavorerà al fianco della Proprietà al fine di continuare a garantire la massima operatività della struttura durante tutte le fasi di restauro.
La Cushman & Wakefield ha anche il compito di studiare il riposizionamento strategico del centro commerciale, allo scopo di cavalcare l’onda evolutiva dei processi d’acquisto ed adattarsi alle richieste della clientela contemporanea. Infatti, verranno assegnati degli spazi a dei brand nuovi che interpreteranno il gusto e le esigenze di chi acquista oggi.

CinecittàDue è un centro commerciale che ha fatto la storia in Italia: l’avvocato Mario Amoroso, presidente del CdQ di CinecittàDue, ha dichiarato l’intenzione di proiettare il mall nel futuro, pur collocandolo nel presente. L’obiettivo è quello di realizzare una destinazione nel cuore di Roma che si posizioni per la comunità come un ambiente attento alla socialità e ad ogni esigenza.

Leggi anche -> Clayton, nuovo negozio nel centro commerciale alle porte della grande città

Nonostante la struttura sia stata realizzata in un periodo in cui il centro commerciale come lo concepiamo oggi, rappresentava ancora un investimento a rischio, le fondamenta si presentano come un’ottima base per costruire qualcosa che vada in direzione della sostenibilità ambientale. Questo ci viene spiegato dall’architetto Vittorio Caporetto di Chapman Taylor.
La Cushman Wakefield possiede tutte le competenze per farsi carico di questa delicata transizione e sarà certamente in grado di valorizzare la shopping experience sfruttando una tecnologia all’avanguardia insieme a servizi e comunicazione distintivi.

Persino il logo e l’immagine del centro commerciale subiranno un restyling. Negli ultimi giorni, invece, si concluderà la ricerca di un’influencer che rappresenterà pubblicamente il cambiamento del mall.

Impostazioni privacy