Epilazione laser, sì o no? Tutte le risposte che cercavi da tempo

Epilazione laser, sì o no? Tutte le risposte che cercavi da tempo: è ora di fare chiarezza su questa pratica estetica largamente diffusa.

epilazione laser curiosità
epilatore braun – Pixabay

La depilazione è un argomento che interessa veramente tutti e ci riguarda 365 giorni all’anno ma in primavera ed in particolare maggio è il periodo topico perché ci sono le prime esposizioni al sole, i primi bagni – in alcune regioni dell’Italia – e quindi si assiste un po’ ad una difficoltà nel mettersi in mostra per godersi dei primi raggi solari nonché delle belle temperature.

In commercio esistono davvero tantissimi rimedi per togliere i peli: dalla classica ceretta e rasoio ai metodi più innovativi del mondo dell’epilazione. Tra questi merita una menzione speciale il laser: uno strumento che ha rivoluzionato il mondo della depilazione e promette gambe lisce per tanto, tanto tempo… ma sarà realmente così? Ecco alcuni spunti che risponderanno alle numerose e frequenti domande.

Epilazione laser, le risposte che cercavi da tempo

epilazione laser cosa sapere
ragazza prende il sole – Pixabay

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Viso perfetto: dalla luce pulsata al laser, come funzionano e le differenze

Il laser da quando è stato ideato ad oggi ha veramente fatto felici tante persone perché ti permette di dire addio alla lametta. Almeno questo vale a seconda dei casi perché non è immediata l’epilazione, occorrono dei piccoli accorgimenti: trattasi perlopiù di momenti rituali che i professionisti ti aiuteranno a seguire step by step, ecco perché si consiglia di non andare mai da gente improvvisata ma affidarsi sempre ai centri estetici rinomati e noti.

Il laser può essere fatto sempre, in qualsiasi momento dell’anno, questa è la prima domanda che viene posta. L’importante però è certamente evitare l’esposizione al sole nei 10 giorni che precedono e seguono il trattamento. Quindi questo è un dato da cui partire la programmazione laser perché si sa, non basta solo una seduta ma ne occorrono diverse affinché il laser vada a colpire il bulbo pilifero facendo in modo che non cresca più.

Altra questione importante riguarda come presentarsi alla seduta di laser: depilarsi con lametta due giorni prima, si avrà così la ricrescita necessaria per estirpare il pelo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Skincare, arriva finalmente la crema antirughe miracolosa: il costo è accessibile a tutti

Le pelli scure possono essere sottoposte al laser ma attenzione ovviamente all’esposizione solare che dovrà attendere quel lasso di tempo detto sopra. Se vuoi iniziare a sottoporti al laser, puoi benissimo decidere di iniziare con zone piccole e meno esposte al sole, come le ascelle e l’inguine. Richiederanno meno tempo e potrai valutare gli effetti di questo incredibile trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.