Colombe di Pasqua: le migliori da non lasciarsi scappare al supermercato

Pasqua si avvicina e con la festività subentrano numerose tradizioni tipiche di questo periodo primaverile, come le colombe di Pasqua: questi sono i migliori prodotti da non farsi scappare al supermercato

Colombe Pasqua supermercato
Colomba di Pasqua (Pixabay) – Haircare.it

Si avvicina la festività di Pasqua, che si celebrerà domenica 9 aprile, con tutte le tradizioni che caratterizzano questa importante data sul calendario, simbolica anche dell’arrivo della primavera. Un’importante evento religioso, accompagnato anche dai costumi territoriali, tra i quali spiccano alcune pietanze tipiche di questa giornata storicamente tramandate.

La colomba di Pasqua, insieme all’uovo di cioccolato, è la più celebre e diffusa, liberamente ispirata al panettone natalizio. Nata negli anni 30 del ‘900, la colomba di Pasqua fu commercializzata per la prima volta dall’azienda dolciaria Motta, assumendo diverse forme e realizzazioni nel corso del tempo.

Originariamente la ricetta prevedeva il semplice utilizzo di scorza d’arancia candita per l’impasto, con la caratteristica glassatura alle mandorle, ma oggi è possibile acquistarla in differenti gusti, anche i più golosi. La moltitudine di marchi presenti sugli scaffali dei supermercati in questo periodo dell’anno non semplifica la scelta, ma abbiamo pensato a un’accurata selezione di prodotti per eleggere i migliori del mercato e fare un figurone con gli ospiti.

Colombe di Pasqua: quali scegliere al supermercato

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bauli Italia (@bauliitalia)

La colomba di Pasqua è un dolce tradizionale al pari del panettone natalizio, oggetto di numerose variazioni e gusti innovativi che nel corso degli anni hanno conquistato il palato degli italiani. Numerosi i marchi di spicco che garantiscono un’elevata qualità, ma il miglior rapporto con il prezzo ancora una volta è offerto dall’azienda dolciaria Maina.

Al prezzo di poco più di 6 euro il marchio offre una versione classica ma soffice e golosa, dal gusto amabilmente tradizionale. In pochi sanno che la stessa azienda produce anche la colomba commercializzata dal marchio Coop, un’opzione leggermente più economica ma che non tradisce il consumatore sul piano del gusto.

Colombe Pasqua supermercato
Colomba di Pasqua (Pexels) – Haircare.it

Anche Bauli regala un ottimo rapporto qualità/prezzo, con un costo simile e ancora una volta processo di preparazione classico e tradizionale, con scorze d’arancia e mandorle in superficie. Per una versione gourmet della colomba tradizionale, il marchio Tre Marie garantisce un pregio eccellente di ingredienti e gusto, al prezzo di circa 10 euro per un dolce a tutti gli effetti che non ha nulla da invidiare alla pasticceria.

ORA SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM

Si aggiunge Vergani con una colomba particolarmente curata a partire proprio dagli ingredienti, farina macinata a pietra, canditi calabresi e burro di cacao, per un risultato di assoluta eccellenza al prezzo di circa 15 euro. Segue Galup, azienda dolciaria di spicco, con la proposta più costosa al prezzo di circa 18 euro, giustificato dalla glassa alla Nocciola Piemonte IGP, arricchita da mandorle intere.