Capelli spenti dai ritocchi di tintura? Con questo olio avrai una chioma lucente e sana, provare per credere!

Capelli spenti dalla tintura? Rimedia con questi trucchetti fantastici che ti doneranno una chioma sana, lucente come se fossi andata dal parrucchiere.

capelli spenti
Rimedia all’opacità dei capelli con questi rimedi naturali (Canva) – Haircare.it

Chi ha provato la tinta sa che nonostante la voglia di stravolgere il look sia tanta, spesso la tinta può opacizzare i capelli, rendendoli spenti e poco luminosi. Ma quali sono le cause e come si può contrastare l’opacità? In primo luogo è bene considerare l’utilizzo di prodotti di bassa qualità, spesso i più economici, che non tutelano i capelli e non apportano elementi essenziali per la salute degli stessi. 

Fortunatamente, esistono dei rimedi naturali che possono aiutare a contrastare l’opacità. Uno dei rimedi più conosciuti e più semplici è applicare un impacco di bicarbonato di sodio. Questo trattamento aiuta a mantenere un buon livello di acidità sugli steli e può contribuire a rimuovere lo smog e le sostanze chimiche accumulate. 

È possibile anche preparare maschere ideali contro la secchezza dei capelli mescolando un cucchiaio di olio d’oliva e due cucchiaini di miele. La loro combinazione offre un’azione idratante e nutritiva lasciandoli più morbidi e luminosi. Un’altra possibilità è l’utilizzo di una maschera di uova crude. Le uova contengono naturalmente proteine che aiutano a mantenere l’idratazione dei capelli e possono fornire la forza necessaria. 

Infine, è indispensabile limitare il più possibile l’utilizzo di asciugacapelli, piastre e altri strumenti di styling. Proteggere i capelli con prodotti adatti ed evitare l’esposizione al sole sono anche due semplici consigli da seguire.

Capelli spenti, rimedia con questi trucchetti efficaci per una chioma lucente e setosi

capelli spenti
Questo olio è ricco di sostanze sane e nutritive per la cute (Canva) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>Capelli sottili? Niente panico, la soluzione è il taglio: i più volumizzanti per una chioma WOW

I capelli spenti dopo la tinta sono un problema comune per chi usa sostanze chimiche per colorarli. Tinte e decoloranti possono lasciare i capelli secchi, fragili e assottigliati. Semplicemente modificando i trattamenti a base di prodotti chimici e curandoli con rimedi naturali possiamo avere una chioma luminosa e morbida.

Uno dei prodotti più indicati per i capelli spenti dopo la tinta è l’olio di Kèrastase, un prodotto composto da Olio di Argan, Camelia e Olio Sacro di Marula. L’olio di Argan contiene antiossidanti che aiutano a rigenerare il cuoio capelluto e vitamine A e E, utili per mantenere i capelli sani e luminosi.

capelli spenti
Olio di Kèrastase su Amazon (Canva) – Haircare.it

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DI OGGI >>>Aspirapolvere robot: si scatena la polemica relativa al loro utilizzo. Il motivo

L’olio di Camelia è ricco di omega 6 e omega 9, che aiutano la regolare produzione di sebo proteggendo il cuoio capelluto dagli agenti esterni. L’olio di Marula contiene acidi grassi essenziali e vitamina C, che rinforzano i capelli e rivitalizzano le radici.

Per ottenere i migliori risultati, l’olio di Kèrastase va applicato sui capelli lavati con uno shampoo delicato, massaggiando a fondo fino alle lunghezze. Lasciare in posa circa 15-20 minuti, poi risciacquare con acqua tiepida.

ORA SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM, SEGUICI!

 Dopo l’applicazione dell’olio è consigliabile applicare un prodotto di styling leggero, come una lacca o una cera, per tenere i capelli in ordine tutto il giorno.

Per proteggere i capelli tinti dagli agenti atmosferici come sole, vento e umidità, si consiglia di applicare prima di uscire una crema con filtro solare. Un’accurata cura dei capelli in combinazione con i rimedi naturali vi aiuterà a mantenere una chioma luminosa e ricca di vita.