Botti di Capodanno: come proteggere gli animali domestici dal pericolo

Botti di Capodanno, una tradizione che mette a repentaglio il benessere dei nostri animali domestici: come comportarsi per proteggerli al meglio ed evitare qualsiasi rischio o pericolo

Botti Capodanno animali
Cane impaurito (Pexels) – Haircare.it

Capodanno è giunto con il solito preavviso delle festività natalizie, per concludere in bellezza il 2022 e aprirsi ad un nuovo anno ricco di novità, buoni propositi ed esperienze da sperimentare. Un passaggio fondamentale, riconosciuto storicamente nella sua importanza, tanto da accompagnarsi a tradizioni irrinunciabili ed usanze ampiamente diffuse.

Accessori da indossare, comportamenti da adottare e riti propiziatori contraddistinguono questa data tanto quanto i festeggiamenti, ma c’è una particolare consuetudine che unisce ognuna di queste caratteristiche in una discussa abitudine: quella di scoppiare i celebri botti. Che siano fuochi d’artificio o petardi, l’obiettivo è passare al nuovo anno letteralmente con il “botto”, proprio per segnare il definitivo passaggio in segno della più ambita positività.

Tuttavia per quanto siano molti a godere della luce, colori e boati prodotti da questi accessori del divertimenti, questa consuetudine arreca malessere, preoccupazione e persino potenziali danni ai nostri amici a quattro zampe. Chiunque abbia un animale domestico conosce gli effetti che i botti possono esercitare sulla loro serenità, provocando in alcuni casi persino degli incidenti. In molti comuni italiani sono stati vietati, in altri è necessario adottare delle accortezze per proteggerli dalle loro paure: tutti i comportamenti utili.

Botti di Capodanno: come proteggere gli animali domestici

Botti Capodanno animali
Gatto (Pexels) – Haircare.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Capodanno 2023: tutte le iniziative a Milano, cosa fare e dove andare

Avere la fortuna di arricchirsi con la compagnia di un familiare a quattro zampe è un’esperienza meravigliosa, ma determina una serie di responsabilità alla sua tutela. Mai come a Capodanno è necessario prestare attenzione al benessere degli animali domestici, a causa della diffusa usanza di scoppiare i botti per segnare il passaggio all’anno nuovo. Sono molti i comuni ad aver vietato o sconsigliato il loro utilizzo, ma restano numerosi quelli in cui si verificheranno immancabilmente.

In questi casi la strategia migliore è prepararsi agli eventuali pericoli che possono sopraggiungere e scongiurare ogni risvolto negativo. Prima di tutto bisogna sapere che i rumori forti, proprio come i boati prodotti dai petardi, arrecano paura e in alcuni casi persino panico ai nostri amici a quattro zampe, inducendoli nei casi peggiori persino alla fuga, eventualità che li espone a enormi rischi.

Per tale ragione è necessario tenere dentro alle mura di casa anche gli animali domestici più inclini a restare all’aperto e chiudere in modo sicuro ogni possibile uscita verso l’esterno. La passeggiata è sconsigliatissima nei momenti in cui si possono verificare tali rumori, nel tentativo di creare un luogo sicuro e accogliente dentro l’abitazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Capodanno: questi sono gli accessori che non possono mancare nella borsa (per essere perfetta)

Botti Capodanno animali
Cane (Pexels) – Haircare.it

Gli animali più spaventati potrebbero cercare rifugio in posti particolari e inusuali, persino quelli a loro solitamente vietati, una libertà che sarebbe il caso di concedere, in quanto la scelta del posto è evidentemente quella da loro considerata più sicura o tranquillizzante. La presenza dei suoi affetti è molto importante e gioca un ruolo fondamentale nel mantenere la calma, che possono facilmente ritrovare attraverso la semplice vicinanza, ma anche trasmettendo serenità attraverso un tono di voce rassicurante.