Samantha Cristoforetti: altro trionfo per l’astronauta simbolo dell’Italia

L’astronauta trentina mette a segno l’ennesimo “colpaccio” della sua straordinaria carriera. Samantha Cristoforetti è protagonista di questo fine anno.

samantha cristoforetti cover vanity fair
Samantha Cristoforetti (Instagram) – Haircare.it

Un anno che rimarrà indimenticabile, questo 2022, per l’astronauta trentina, che non solo è tornata nello spazio, ma è diventata anche comandante della ISS, prima donna europea a riuscirci.

Samantha Cristoforetti, classe 1977, dopo essersi diplomata a Trento, prosegue gli studi all’università tecnica di Monaco, in Germania, laureandosi in ingegneria meccanica nel 2001.

Quindi nello stesso anno viene ammessa all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, studiando come pilota militare. Dopo aver conseguito la seconda laurea in Scienze Aeronautiche nel 2004, rimane tre anni nel reparto, raggiungendo il grado di Capitano.

Nel 2009 l’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea la seleziona, e 5 anni più tardi diventa la prima donna astronauta italiana ad andare nello spazio, con la missione Futura, rimanendoci per 199 giorni.

Il 27 aprile di quest’anno, quindi, è partita come membro dello SpaceX Crew-4, destinazione di nuovo l’ISS, diventandone comandante a settembre e tornando sulla Terra alcune settimane dopo.

Una vita e una carriera eccezionale, quella della Cristoforetti, che ora si arricchisce di un ulteriore onore, e non poteva essere altrimenti, viste le sue meravigliose imprese.

Samantha Cristoforetti: la trentina protagonista per la nota rivista

Non solo astronauta, ma anche divulgatrice scientifica e ambasciatrice dell’Unicef, non poteva che essere lei la protagonista della cover di fine anno della prestigiosa rivista. Un onore non da poco, poichè la incorona, ufficiosamente ma non troppo, persona del 2022. All’interno del numero, una lunga intervista con il direttore del magazine, Simone Marchetti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> William e Kate, tutta la loro complicità nell’outfit coordinato: il loro messaggio nascosto

“È strano, a quell’altezza, viaggiando a 28.000 chilometri all’ora, ti accorgi che non è importante dove sei o dove stai andando, ma con chi sei e con chi stai andando. Nello spazio è tutto maestoso e lento. Ma è dalla Terra che viene la felicità” ha dichiarato Astrosamantha, come la chiamano affettuosamente i tanti fan che ne seguono le gesta.

samantha cristoforetti cover vanity fair
Samantha Cristoforetti con i colleghi dello SpaceX Crew-4 (Instagram) – Haircare.it

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DEL GIORNO –> Mal di testa e tachicardia? Elimina il fastidio con questo ingrediente che hai sicuramente in dispensa

E alla domanda su quali fossero i suoi eroi, la Cristoforetti ha spiegato di non crederci, ma di aver sempre ritenuto che i suoi punti di riferimento fossero le persone che conosceva molto bene. Si è detta felice, inoltre, di tutto ciò che le è successo: “La mia vita non è altro che il prodotto delle scelte che mi sembravano giuste”.