Ansia, impara a gestirla grazie a dei semplici consigli pratici ed efficaci

L’ansia non è un disturbo facile da tenere a bada. Può essere scaturito da moltissimi fattori, tanti dei quali nati dallo stress o da una situazione emotivamente destabilizzante. Angoscia e pensieri negativi ci assalgono. Vediamo come gestirla nel migliore dei modi.

ansia
Scopri le cause del tuo malessere (Canva) – Haircare.it

Svegliarsi la mattina con l’ansia non è una situazione piacevole né tanto meno normale. Questo disturbo può essere scaturito da innumerevoli fattori, come la risposta ad una paura inconscia, una situazione emotivamente destabilizzante, stress da lavoro.

Insomma non è facile riuscire a capire i motivi di questo problema, i pensieri negativi sono molto più difficili da affrontare e tenere a bada. Avere l’angoscia solo pensando ai problemi che dobbiamo affrontare durante il corso della giornata, per quanto possa essere normale tutto ciò se si ripete nel tempo è un campanello d’allarme che indica che qualcosa effettivamente non va nel verso giusto. 

Spesso ci capita di avere l’ansia proprio ad inizio giornata e secondo gli esperti questo rivelerebbe che in realtà esiste qualche paura inconscia. Il segreto è capire quale sia causa principale. Cerchiamo insieme di capire come gestire questo disturbo nel modo migliore.

Ansia, ecco come gestirla in modo ottimale secondo i consigli degli esperti

ansia
Ricerca le cause delle tue paure (Canva) – Haircare.it

L’ARTICOLO PIU’ LETTO DI OGGI >>>Longevità, chi vive a lungo fa queste cose: implementale subito nella tua vita

L’ansia potrebbe essere una risposta normale dell’aumento del cortisolo. Secondo gli studi il livello di questo ormone è molto più alto rispetto al resto della giornata. Questo spiegherebbe il motivo per il quale al mattino ci si sente sopraffatti dall’angoscia. Oltre ad essere un problema diffuso tra moltissime persone, spesso non è dovuto solo ad un momento di forte stress ma anche di paure. La paura di ritrovarsi da sola con i propri problemi può portare forte angoscia. Solitamente l’ansia potrebbe aumentare se cercate di fare rimanere per quanto più tempo possibile impegnati, invece che diminuire avrete l’effetto contrario. Sarebbe fondamentale per analizzare e trovare una soluzione per il vostro disturbo.

ansia
Impara a gestire l’ansia (Canva) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Smettere di procrastinare con il potere delle decisioni: migliora la tua vita in semplici passaggi

Anche l’insonnia influisce sull’aumento del cortisolo e di conseguenza ad uno stato di ansia eccessivo che permane tutta la giornata. Uno dei consigli principali per cercare di alleviare questo problema è non guardare il cellulare quando siete a letto. Il vostro cervello si continua a mettere in movimento e a non rilassarsi quindi, spegnete il cellulare e bevete una tisana calda per convogliare il sonno e riposare meglio.

Fare yoga, meditazione ed esercizio fisico in generale aiuta a smaltire l’ansia, lo stress e a diminuire il cortisolo quindi dedicatevi almeno 30 minuti al giorno per iniziare la giornata col piede giusto e in questo modo non farete del bene solo al vostro fisico ma anche alla mente che risulterà più rilassata. 

Infine, se proprio non riuscite a staccarvi dai vostri pensieri negativi e in qualche modo ledono la vostra qualità di vita rivolgetevi ad un professionista. Un’accurata terapia o semplicemente il fatto di affrontare e parlare dei problemi vi farà sentire più leggeri e man mano, una volta scoperta la causa, agire per risolvere la fonte dell’ansia che vi perseguita e tornare a vivere serenamente.