Albero di Pasqua: esiste davvero, storia e idee

Non è uno scherzo e anche se magari non ti era mai capitato di sentirne parlare, perché meno famoso di quello di Natale, esiste sul serio.

Anche a Pasqua potrai sbizzarrirti nel decorare la casa come preferisci, dalle uova colorate a mano, ai fiori, puoi anche fare un albero per l’occasione. La tradizione è Nord Europea, in posti come la Germania o la Scandinavia, lì è usanza fin dal Medioevo, e in molti decorano la loro casa con alberi Pasquali realizzati a mano.

albero pasqua idee realizzarlo
(shell_ghostcage- pixabay)

Rappresenterebbe la primavera, periodo di fioritura, prosperità e rinascita, un modo per accogliere la nuova stagione caratterizzata da fiori profumati e gioiosi, la natura si tinge di colori pastello. L’albero di Pasqua, più famoso in epoca moderna è stato realizzato nel 1965 in Germania, a Saalfeld, da Volker Kraft, un signore locale, che addobbò un melo con delle uova di cioccolato colorate, per fare una sorpresa a suoi bambini.

Col passare degli anni, le uova sono aumentate sempre di più, ed oggi se ne contano 10.000. Infatti è diventato celebre come “l’albero delle uova di Pasqua di Saalfeld” ed è ormai un’attrazione per molti turisti che vengono da ogni parte del mondo per ammirarlo.

Albero di Pasqua, tutto quello che c’è da sapere e spunti per realizzarlo

albero pasqua idee realizzarlo
(scartmyart- pixabay)

Il periodo giusto per farlo è all’inizio della Quaresima. Per quanto riguarda l’albero da scegliere, non ce ne sarebbe uno in particolare, se si ha un giardino va bene un melo, un ciliegio o quello che preferite, solitamente si prediligono alberi non molto alti con i rami in bella vista. In questo caso basterà procurarsi semplicemente le decorazioni che possono variare da fiori colorati, pulcini, uova decorate, coniglietti, fiocchetti, ghirlande o piccole colombe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Pasqua, cosa portare in tavola di alternativo: le idee per il nostro pranzo

Per realizzarne uno fai da te per la casa invece, le opzioni sono due o se ne prende uno finto di da decorare, che però potrebbe risultare più difficile da reperire, o altrimenti si possono prendere dei rami magari con delle gemme o dei boccioli e iniziare a comporlo. Potresti azzardare a decorare l’albero anche con delle lucette colorate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Colomba Pasquale 2022, le migliori proposte

I rami possono essere inseriti in un vaso anche non estremamente grande, giusto per una decorazione semplice e simbolica, in questo caso la scelta del vaso è importante perché rappresenterà la base del tuo albero e ne farà parte. Sarebbe meglio prediligere colori primaverili e non troppo accesi, ad esempio un rosa, un giallo, un verde chiaro o un celeste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.