Come fare un uovo di Pasqua artigianale

La Pasqua sta per arrivare e se vuoi creare un uovo su misura allora non ti resta che seguire questi consigli per realizzare un fantastico uovo artigianale!

dolce pasquale
Uovo di Pasqua artigianale (Pinterest – blog.giallozafferano.it)

Simbolo della Pasqua per eccellenza, l’uovo di cioccolato non può mancare nella casa degli italiani durante questo periodo. Ecco perché con la Pasqua ormai alle porte il dilemma su quale uovo comprare diventa sempre più concreto.

Ma se quest’anno invece di comprarlo decidessi di farlo tranquillamente a casa? Allora ecco tutto ciò che devi sapere per creare un fantastico uovo di Pasqua artigianale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Uova di Pasqua, da Chiara Ferragni a tanti altri: quali acquistare per fare del bene

Tutto ciò che devi sapere per fare il tuo uovo di Pasqua artigianale

uovo fatto casa
Uovo di Pasqua fatto in casa (Pinterest – ricettedalmondo.it)

Le uova di Pasqua sono destinate principalmente ai bambini ma non solo. È diventata una tradizione così consolidata che ormai tutti vogliono il proprio uovo di Pasqua personale. D’altronde a chi non piace il cioccolato? Sicuramente a poche persone e fra queste non ci sono senz’altro i tuoi cari, a cui quest’anno vorresti preparare un uovo fatto in casa.

La prima cosa che però devi sapere è che la procedura può essere lunga. Calcola infatti che l’uovo più semplice potrebbe richiedere circa 6 ore di preparazione. Se dunque sei armato di pazienza e hai tempo a disposizione vediamo insieme come realizzarlo passo passo con l’aiuto di Simona Solbiati, ex architetta che ha deciso di seguire la sua passione per cioccolato e che ora è la titolare di Solbiati cioccolato, un laboratorio artigianale nel cuore di Milano.

Innanzitutto procurati del cioccolato fondente o al latte, sotto forma di gocce o tavolette, che sia sufficiente per lo stampo. Oltre a questo ti servirà anche una spatola e un termometro da cucina. Fai dunque sciogliere il cioccolato portandolo a una temperatura di 45°C. Dopo di che fallo raffreddare e infine lavoralo con una spatola su un piano portandolo a 27°C se il cioccolato è al latte oppure a 29°C se è fondente.

Scioglilo di nuovo fino a raggiungere una temperatura di 29°C se il cioccolato è al latte e a 31°C se è fondente. Versa poi il cioccolato sciolto in uno stampo per uova, chiudi lo stampo e fallo ruotare su se stesso per almeno 15 minuti. In questo modo il cioccolato si distribuirà in maniera uniforme. Lascialo poi riposare per circa 5/6 ore in un luogo fresco (ma non nel frigorifero mi raccomando, perché il freddo non fa bene al cioccolato). Infine apri lo stampo e posiziona l’uovo su una base che sia in grado di sostenerlo. Ora puoi finalmente decorarlo a piacere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Idea originale per festeggiare la Pasqua: in bicicletta tra le vigne

Se non vedi l’ora di cominciare non ti resta che metterti all’opera! Tieni però ben presente che un ottimo uovo di cioccolato deve anche essere sottile, ecco perché non devi utilizzare più cioccolato di quello consigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.