Svegliarsi nel cuore della notte, come conciliare di nuovo il sonno

Dopo aver trascorso la giornata arriva la sera e, mettersi sotto le coperte è un momento piacevole e confortevole di cui avevamo proprio bisogno ma a volte potrebbe capitare di svegliarsi durante la notte.

Sarà capitato a tutti almeno una volta di svegliarsi nel cuore della notte, per andare in bagno, per un brutto sogno o anche senza che sia successo apparentemente nulla. Nella maggior parte dei casi si è comunque molto stanchi e non si fa fatica a riprender sonno ma potrebbe capitare che questi risvegli diventino frequenti e che si inizi ad avere difficoltà nel riaddormentarsi nuovamente.

risvegli notturni soluzioni dormire
(sandrowphotography – pixabay)

Se l’episodio persiste, potrebbe trattarsi di  un problema più ampio, ad esempio di insonnia o di altri disturbi legati al sonno, come ansia, apnea ostruttiva del sonno o altro. I risvegli notturni frequenti possono influire negativamente oltre che sulla qualità del sonno, e quindi anche del riposo, sulla stabilità mentale dell’individuo e sulla sua salute, per non parlare del fatto che non riposando e dormendo poco il risultato sarà quello di essere meno vigili e più stanchi e di avere dunque problemi anche nelle attività quotidiane.

Dopo un brusco risveglio notturno, si può tornare a dormire, seguendo pochi e semplici consigli, le varie opzioni:

svegliarsi riaddormentarsi metodi sonno
(Claudio_Scott – pixabay)

Quando la situazione non è ancora degenerata, ma si tratta di pochi episodi, per cercare di riprendere sonno, ci sono delle tecniche che si sono dimostrate abbastanza risolutive. La cosa principale è evitare di rimuginare e innervosirsi, perché così facendo si peggiora semplicemente la situazione.

La meditazione ha tantissimi benefici, per la nostra salute e meditare può aiutare a ritrovare pace e a calmare la mente, cercare di concentrarsi sulla respirazione o su un mantra potrebbe essere d’aiuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bevi acqua calda 10 minuti prima di dormire, ecco cosa succede al tuo organismo

Fare una doccia fredda, potrebbe essere un’altra soluzione, infatti se da una parte la doccia sveglia dall’altra potrebbe rilassarci.

Inoltre arieggiare la stanza aprendo le finestre concilia il sonno perchè rende l’aria meno pesante e purifica l’abiente, tral’altro un posto fresco concilia il sonno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>S.O.S capelli danneggiati, tutta colpa dello shampoo: come trovare quello giusto

Altra opzione è leggere in quanto pur essendo piacevole ed avvincente, risulta anche impegnativo e se si è stanchi potrebbe distrarci dall’accaduto, calmarci e farci venire nuovamente sonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *