Fame nervosa? ecco come tenerla a bada quando si è a dieta

Quando si è a dieta, ovvero molto molto ma molto spesso, gli attacchi di fame nervosa sono numerosi e repentini, mettendo a dura prova la nostra motivazione a proseguire con una corretta alimentazione. Eppure questi attacchi di fame nervosa possono essere tenuti a bada, con degli accorgimenti.

dieta dolci fame nervosa
(Instagram)

Vorrei mangiare ogni minuto, ma senza ingrassare. Ah, quanto mi piacerebbe! Eppure non è possibile e bisogna voler bene al nostro organismo, nutrendolo con intelligenza e responsabilità, perché è il nostro tempio. Senza il suo benessere siamo belli che fritti, quindi dobbiamo volergli bene. Purtroppo quando si è a dieta spesso tendiamo a mandare tutto all’aria appena che cediamo a qualche tentazione…. niente di più sbagliato! Un errore può essere circoscritto, troppo semplice abbandonare il campo di battaglia durante la sconfitta. Il cibo non deve mai essere fonte di malessere, ma bisogna goderselo con tranquillità e rispetto verso la salute del nostro organismo.

Fame nervosa? Niente panico, ecco i 7 stratagemmi per sfuggirle!

fame nervosa donna dieta
(mohamed Hassan- Pixabay)

1)Mangiare in modo sano e consapevole: cercate di capire il vostro corpo ed imparate a riconoscere quando avete voglia di mangiare e quando la voglia c’è solo per noia;

2)Tenere un diario alimentare: cosi da tenere a mente come vi state muovendo giornalmente;

3)Ascoltare lo stomaco: Stomaco che brontola? allora sicuramente merita di essere riempito, ma senza ingozzarsi. Imparate ad ascoltare il vostro corpo, ve lo ribadisco!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Accelerare il metabolismo, i segreti: tra alimentazione e abitudini sane per una forma fisica perfetta

4)Chiedere aiuto: in caso ci si dovesse rendere conto che da soli non si riesce a gestire il problema, parlatene con uno specialista sui disturbi dell’alimentazione;

5)Combattere la noia: riempite le vostre giornate in modo costruttivo e piacevole, cosi da non pensare al cibo h24;

6)Eliminare le tentazioni: se siete golosoni evitate di comprare dolciumi e salati vari, magari concedetevi lo sgarro nel week;

7) Concentrarsi sui cambiamenti positivi: gioite dei traguardi raggiunti, siate fieri sempre di voi stessi;

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Mangiate il miele tutti i giorni? ecco cosa può accadere

C’è una bellissima frase di Samuel Beckett, che ho piacere a condividere con voi: “Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.