Tumore, ogni anno 4 milioni e mezzo di morti: le cause possono essere evitate

Una recente ricerca scientifica ha dimostrato una realtà sconcertante: per più di 4 milioni di decessi le cause sono riconducibili a fattori di rischio evitabili

Tumore cause
Tumore (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Una recente ricerca scientifica testimonia una realtà sconcertante sull’incidenza del cancro, che ogni anno causa milioni di morti. Lo studio ha rivelato in particolar modo alcune relazioni effettive tra l’insorgenza del tumore maligno e alcuni fattori ambientali che influiscono in modo rilevante sui numeri. Più precisamente, nel 2019 si sarebbero verificati 4 milioni e mezzo di decessi per cancro determinati da cause evitabili.

Stiamo parlando di quasi il 50% dei decessi totali per tumore, il cui sviluppo sarebbe riconducibile a situazioni esterne o relative allo stile di vita. Un nuovo punto di vista sul cancro considerato la “malattia del secolo”, che nonostante sia oggetto di continue ricerche ed evoluzioni, per diagnosi sempre più curabili, resta di fatto una gravissima patologia. Questa nuova evidenza medico-scientifica permette un nuovo tipo di prevenzione rispetto all’insorgenza, non più soltanto sanitaria.

Tumore, le cause evitabili

Tumore cause
Sigaretta (Pexels)

È stato pubblicato sulla rivista The Lancet l’ultimo studio riguardante l’insorgenza e l’incidenza di tumore maligno, evidenziando una correlazione tra fattori ambientali e decessi per cancro. Nel 2019, sarebbero stati registrati 4 milioni e mezzo di morti per cause evitabili per quanto concerne tale patologia. Il numero rappresenterebbe quasi il 50% dei decessi totali per tumore, una percentuale estremamente rilevante e che potrebbe cambiare drasticamente punto di vista sull’insorgenza, a beneficio di una prevenzione ad ampio spettro. Oltre 1000 ricercatori provenienti da tutto il mondo hanno collaborato all’importante ricerca, utilizzando il Global Burden of Disease, un programma di ricerca che tiene in considerazione l’impatto delle malattie nel mondo e i relativi fattori di rischio.

Lo studio ha quindi analizzato 34 fattori di rischio metabolici, ambientali, comportamentali e occupazionali sul numero di decessi per tumore relativi all’anno 2019, evidenziando una stretta correlazione tra alcuni fattori e il numero di morti. I fattori di rischio con maggiore impatto sui numeri impressionanti sono l’obesità, il fumo e l’alcol, evidenziando un altro dato che riguarda un terzo dei decessi correlati ai fattori di rischio, il quale sarebbe riconducibile al cancro al polmone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.