Candeggina sui capelli: funziona davvero? La verità dietro il trend Tik Tok del momento

Se stai cercando nuovi metodi schiarenti per la tua chioma attraverso le piattaforme social, potresti incappare nell’ultimo trend che sta spopolando in queste ore: l’effetto della candeggina sui capelli

Candeggina capelli
Candeggina (Pixabay)

Gli articoli più letti di oggi:

Rafforzare capelli e unghie, il segreto è questo frullato miracoloso: “funziona davvero, provare per credere”

La manicure di Victoria Beckham è la tendenza numero uno di questa estate (da copiare immediatamente) – FOTO

Alessia Marcuzzi sfoggia un fisico da dea: il trucchetto per rimanere in forma che nessuno conosce – Fantastico

La voglia di cambiare a volte si appropria di noi, di frequente trovando espressione nel modo in cui rinnoviamo la chioma. È noto come le trasformazioni interiori ci spingano verso nuove dimensioni di colore e lunghezze, influenzate a loro volta anche dalla stagione e dal trend del momento. In estate, ad esempio, la maggiore tendenza è quella di illuminare i capelli, ricercando l’ambito effetto naturale “baciati dal sole”, per cui a volte il tempo da poter trascorrere in spiaggia non è sufficiente.

Così si ricorre a tecniche schiarenti, spesso in versione “fai da te”, per risparmiare tempo e denaro in sedute dal parrucchiere. Ed è su questo tema che si interessa l’ultimo trend che spopola sui social, che ha come obiettivo quello di poter schiarire i capelli a casa attraverso l’uso della candeggina.

Un metodo che vuole replicare il “bleaching”, tecnica assodata tra gli hairstylist, che utilizzano sapientemente questa sostanza al fine di depigmentare la chioma. Scopri cosa cambia nel metodo “fai da te” e in che modo può rivelarsi totalmente dannoso.

Candeggina per schiarire i capelli: quello che devi sapere

Candeggina capelli
Capelli biondi (Pixabay)

Il nuovo fenomeno “beauty” che spopola sui social prende il nome di “bleach wash” e consiste in uno shampoo a base di candeggina per schiarire le lunghezze. Ispirato al bleaching utilizzato con cura e competenza da hairstylist formati, replicarlo a casa in autonomia potrebbe rivelarsi fortemente dannoso per la salute e la bellezza dei capelli.

Prima di tutto in quanto sostanza potenzialmente tossica, che potrebbe causare notevoli irritazioni entrando in contatto con occhi e pelle del viso, comportando dei rischi anche per le vie respiratorie. Ma il peggio è che la prospettiva di conquistare una chioma finalmente schiarita si potrebbe trasformare nella maggior parte dei casi in una grande, e spesso irreparabile, delusione.

L’effetto “paglia bruciata” è dietro l’angolo,  proprio perchè la candeggina finirebbe per seccare profondamente i capelli, eliminando completamente le sfumature di colore desiderate, per un risultato da dover poi subito correggere. Per risparmiare tempo e salute dei capelli, la scelta migliore è quella di non ricorrere a metodi improbabili, ma rivolgersi a un professionista del settore che conosce le migliori tecniche di schiaritura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.