Starbucks apre in una nota città: non si parla d’altro, italiani in estasi

Starbucks sta aprendo in una nota città italiana: tutti sono in fermento per questo ingresso, nella gioia di poter gustare le sue preparazioni famose a livello globale.

Starbucks apre i battenti: felicità a mille
Felicità (Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dai caffè, ai cappuccini ai frappè, Starbucks si è affermato negli ultimi decenni a livello globale. La sua espansione è andata di pari passo con la sua popolarità, tanto che ogni volta che apre un punto vendita tutti sono in fermento.

Catena di caffè statunitense – nata a Seattle nel 1971 – questa volta è in Italia la new entry del colosso: già presente in diverse città, apre i battenti a un nuovo punto vendita in una zona molto conosciuta.

In questo modo i suo abitanti potranno assaporare le sue gustose preparazioni e toccare con mano i suoi famosi contenitori con all’interno bevande mozzafiato, capaci di donare subito un mood newyorkese, tanto da essere l’oggetto di desiderio di molti influencer, pronti a scattare una foto con il loro acquisto firmato Starbucks.

Starbucks apre in una nota città: ecco dove

Ad accoglie un nuovo punto vendita Starbuxk è il Bresciano. È il Franciacorta l’Outlet Village – situato in provincia di Brescia – a essere griffato dalla famosa catena: proprio oggi, 16 giugno, apre i battenti il nuovo store, gestito da Percassi (l’unico licenziatario della catena italiana).

Gli abitanti della zona non stanno più nella pelle, tanto che da giorni è partito il conto alla rovescia per l’apertura, la seconda nella zona in pochi mesi. Il colosso si è infatti da poco insediato anche a Erbusco. Si allunga la lista dei punti vendita dell’insegna americana per lo stivale presente in Lazio, Toscana, Lombardia, Veneto e Piemonte.

Oltre alla gioia dettata dall’apertura, con cui si prospetta la possibilità di consumare bevande golose, si delineano all’orizzonte anche opportunità lavorative. Sono aperte infatti nuove posizioni per trovare store manger, assistant store e baristi che dovranno gestire il punto vendita nell’Outlet molto conosciuto, tanto che la sua affluenza è sempre molto elevata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.