Giugno, è ora di seminare gli ortaggi. Perché dovresti scegliere questo!

Giugno è il momento perfetto per seminare ortaggi. Uno in particolare è un elisir di benessere. Di quale si tratta?

giugno seminare ortaggi quali
(Andretti Brown – Pexels)

Giugnoseminare ortaggi ha anche i suoi vantaggi di benessere. Infatti, ci sono degli ortaggi che hanno ottime proprietà nutrizionali e sono un ottimo aiuto per recuperare sali minerali e per ottenere tutti i benefici degli ortaggi. Come la verdura, anche questi elementi fanno tanto per la nostra salute.

Uno in particolare è in grado di migliorare la qualità della vita e i suoi benefici sono talmente tanti che non si vede l’ora di coltivarlo… E questo mese è proprio il momento giusto per farlo! Scopriamo insieme di cosa stiamo parlando e come coltivarlo al meglio.

Giugno perfetto per seminare ortaggi: il vincitore è il cardo

giugno seminare ortaggi quali
(Nastia – Pexels)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dieta vegetariana e vegana: assumere integratori è corretto o nocivo?

Il cardo è il migliore a Giugno per seminare ortaggi. Il fiore sembra piccolo, ma non va assolutamente sorttovalutato! Infatti, è un concentrato di sali minerali. Quanti? Il potassio su tutti. Il cardo si può considerare un integratore naturale di potassio. Infatti, ne contiene circa 293 mg su 100 grammi. Quante piante conoscete che hanno la stessa concentrazione? Eppure, quando si parla di potassio, spesso si fa riferimento alle banane o al pompelmo. Questa pianta era nota già dagli Antichi Romani, ma purtroppo questo uso si era perso nel corso del tempo.

Come si coltiva questa pianta? Beh, c’è una buona notizia: è facilissima da coltivare! Infatti, questo elisir di benessere si può ottenere in 6 mesi, il tempo di passare dall’estate all’inverno. Resiste benissimo al caldo e al freddo. In più, mette a disposizione una serie di proprietà utili. In ogni buca del giardino possono trovare posto tre semi. La profondità non deve essere tantissima, ma la distanza deve essere di 80 centimetri.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pancia gonfia? Ti servono le proprietà sbalorditive di questa verdura

Si innaffia solo quando il terreno è davvero arido. Infine, quando si arriva ad agosto e la pianta sta crescendo, si può innaffiare più spesso, senza fare ristagni che possono danneggiare la pianta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.