Uova, non cucinarle mai così: lo fanno in tanti, ma è un grave errore. Conseguenze pericolose

Le uova non andrebbero mai cucinate in un determinato modo che fanno in tanti. Si tratta di un grave errore: le conseguenze sono molto pericolose.  

Uova: non cucinarle mai così
Uova (Canva) – Haircare.it

Alimento proteico per antonomasia le uova sono immancabili in qualsiasi cucina. Si tratta di un alimento con cui salvare la cena e dare vita a tantissime ricette. Tra primi, secondi e dolci, sono un ingrediente cardine in cucina.

Inoltre hanno il pregio di essere molto versatili, facendo sì che siano ideali per ogni gusto, soddisfacendo anche le esigenze dei vegetariani. Dalle tante proprietà permettendo di nutrirsi con gusto. Tuttavia hanno una controindicazione impattante: se cucinate in un determinato modo, molto diffuso, si rischia di esporsi a pericoli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Eliminare la forfora è possibile? Sì, con questi rimedi naturali avrete dei risultati pazzeschi!

Uova, non cucinarle mai così: cosa succede

Natale risparmiare cibo
Cucinare (Canva) – Haircare.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Eliminare la forfora è possibile? Sì, con questi rimedi naturali avrete dei risultati pazzeschi!

In fatto di uova le possibilità sono tante. Ai fornelli si possono cucinare bollite, strapazzate e alla coque.

Proprio in questo senso tuttavia c’è una modalità a cui bisogna davvero prestare attenzione: il classico ovetto fresco sbattuto, oppure le preparazioni che le vedono usate crude come il tiramisù e la maionese.

In generale usare le uova fresche è pericoloso in quanto si ci espone al rischio di intossicazione da salmonella. Proprio per evitare questa situazione pericolosa è davvero importante mettere in campo le adeguate misure igieniche per garantire la massima sicurezza in questo senso. Le uova possono essere pastorizzate a casa, o comprate direttamente pastorizzate al supermercato.

Ma cosa accade se si consumano uova contaminate? Il rischio è l’intossicazione alimentare, anche se negli ultimi anni – con le misure di sicurezza alimentari sempre più stringenti – è molto ridotto. In ogni caso per scongiurarlo, cucinarle bene cotte è la soluzione per dire addio a tutti i batteri patogeni.

La salmonella è appunto il principale agente patogeno che può contaminare le uova. Questo causa gastroenteriti che possono diventare anche molto gravi, con sintomi come diarrea e vomito. Per fortuna negli ultimi decenni la percentuali di uova contaminate da questo batterio è davvero diminuita, grazie a una maggiore attenzione negli allevamenti nonché tramite campagne vaccinali ad hoc nei confronti delle galline.

Dieta chetogenica
Uova (Pexels)- Haircare.it

Per scongiurare tutto questo, la cottura delle uova è la via: d’altronde sono comunque buonissime cucinate bene cotte. Se si devono usare crude per le ricette è importantissimo mettere in atto tutte le misure igenico sanitarie del caso.

Ora siamo anche su Instagram, seguici!