Festa del papà: origini e tradizioni in Italia e nel resto del mondo…

La festa del papà è ormai alle porte: la data ufficiale è il 19 marzo, ma l’usanza vuole che si festeggi la prima domenica successiva…

La festa del papà è una ricorrenza civile diffusa in alcune aree del mondo, celebrata in onore della figura del padre, della paternità e dell’influenza sociale dei padri: la data in cui si festeggia varia di Paese in Paese.

In Italia l’origine di questa ricorrenza è di tipo religioso: per i festeggiamenti è stato stabilito, infatti, il giorno di San Giuseppe, padre di Gesù. In Sicilia la sfera religiosa viene sentita molto ed è pertanto usanza, in questa giornata di festa, ospitare dei poveri a pranzo, in onore proprio del loro santo protettore.

Festa del papà, origini e tradizioni
La festa del papà – Foto da Instagram @vsco.shoponline

Dal punto di vista culinario, in tutta Italia, durante questo giorno di festa, viene tramandata la tradizione delle zeppole di San Giuseppe, ovvero dei tipici dolci fritti, farciti con crema pasticcera.

In Umbria, in alcune zona del Lazio ed in Toscana si usa, invece, preparare la frittella di riso, cioè un bocconcino fritto, soffice e profumato.

Non possiamo non citare, infine, il dolce tipico della festa del papà nell’Emilia-Romagna: le raviole. Si tratta di biscottini di pasta frolla ripieni di mostarda, famosi in tutta la regione e, in particolare, nella città di Bologna.

La festa del papà nel resto del mondo: usi, costumi, date e tradizioni…

La festa del papà nel resto del mondo
La festa del papà nel resto del mondo – Foto da Instagram @bibliotecabirori

 

Vediamo quando e come si festeggia la giornata del papà nel resto del mondo:

 

  • Stati Uniti D’America: la ricorrenza cade la terza domenica di giugno (proprio come nei Paesi anglosassoni, ma anche in Francia, Olanda, Ungheria, Cina, Giappone, Singapore, Malesia e Perù) e si festeggia portando al papà doni e dolcetti.

 

  • Australia: i festeggiamenti avvengono la prima domenica di primavera (che nell’emisfero australe cade nella prima settimana di settembre) ed ha importanti influenze economiche e di mercato, ad esempio promozioni e sconti in svariati negozi

 

  • Thailandia: la festa è stata fissata il giorno 5 dicembre ed ha origini politiche, poiché coincide con il giorno del compleanno di Re Rama IX, padre della Patria. Si festeggia in modo molto sentito e si usa portare al proprio padre e al proprio nonno un fiore di canna.

 

  • Germania: non esiste un giorno preciso in cui è fissata la giornata del papà. Solitamente si festeggia quaranta giorni dopo la Pasqua: la tradizione vuole che si passeggi su carri bianchi, trasportanti bevande alcoliche e cibi tradizionali.

 

  • Russia: la festa del papà ricorre il 23 febbraio (nel giorno della festa dei difensori della Patria) e prevede una serie di competizioni, volte a stabilire chi sarà il miglior papà dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.