Dolcificanti artificiali, sono peggio dello zucchero: parla il nutrizionista

Dolcificanti artificiali, anche se utili in alcuni regimi alimentari anch’essi possono avere dei rischi e risultare peggio dello zucchero, ecco cosa dicono gli esperti.

dolcificanti artificiali
Lo zucchero e i suoi derivati, i dolcificanti artificiali amici o nemici? (Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

 I dolcificanti artificiali sono spesso utilizzati da chi ha problemi patologici, come il diabete, in quanto non possono assumere una quantità elevata di zucchero poiché porterebbe a gravi rischi per la salute. Attualmente esistono diversi tipi di dolcificanti artificiali come la stevia, la saccarina, eritritolo che differentemente dallo zucchero ne mantengono il sapore dolce senza però tutte le calorie e i danni che può portare il classico zucchero. Tuttavia, sarà proprio vero che non sono dannosi? 

Secondo gli esperti un uso non controllato dello zucchero può avere diverse ripercussioni come diabete, obesità, sovrappeso e rischi di tumore al colon ma anche un uso eccessivo dei dolcificanti artificiali può essere deleterio, ovviamente l’eccesso fa sempre male. Vediamo insieme cosa dicono gli esperti. 

Dolcificanti artificiali, ecco la verità secondo gli esperti in merito al loro utilizzo continuativo 

dolcificanti artificiali
Stevia, edulcoranti e saccarosio ecco secondo gli esperti quali effetti hanno (Freepik)

Secondo alcune ricerche scientifiche, gli esperti hanno classificato, tra i diversi tipi di dolcificante, quelli concessi che risulterebbero essere l’aspartame, la saccarina e la stevia. Sfatiamo il mito che se è artificiale è cattivo e naturale è buono. Essendo un prodotto che ci permette di avere la percezione del gusto dolce con maggior percezione ciò significa che lo utilizzeremo poche volte rispetto al classico zucchero che per addolcire serve una quantità alquanto generosa. 

Inoltre il loro impiego, come detto precedentemente, è soprattutto per limitare l’insorgenza di alcune patologie oltre che tenere sotto controllo il diabete. Tuttavia, secondo gli esperti, il loro utilizzo se abusato può sovrastimolare i percettori del gusto diventandone dipendenti e tendendo a diminuire la percezione di sapori più intensi. 

Altro aspetto che può ingannare è che, credendo di assumere alimenti liberi da zucchero o contenenti edulcoranti poveri di calorie, si andrà ad assumere più cibi o bevande con dolcificanti e in realtà andremo ad aumentare le calorie invece che a diminuire. In conclusione, l’eccesso di qualsiasi derivante dello zucchero può comportare dei rischi, di fatti ci sono state alcune fonti che dichiaravano la sospetta cancerosità di questi prodotti, ma sono stati largamente smentiti. Tuttavia non bisogna mai abusare di qualsiasi alimento in quanto anche se minimi i rischi per la salute possono sempre presentarsi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.