Stranger Things, è ufficiale: ci sarà lui al centro della quinta stagione

La quinta e ultima stagione di Stranger Things arriverà solo nel 2024, ma online iniziano già ad esserci le prime indiscrezioni che vogliono LUI come protagonista.

Stranger Things nuova stagione
Eleven (Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La serie creata dai Duffer Brothers e ambientata negli anni Ottanta è una delle colonne portanti del colosso di streaming Netflix, e fin dalla prima stagione è stata amatissima dal pubblico.

A entusiasmare i fan di Stranger Things, la caratterizzazione dei personaggi, l’ambientazione nella provincia americana e l’omaggio ai film di fantascienza di quel periodo. Grazie alla fiction, Millie Bobby Brown, giovanissima interprete inglese, ha raggiunto il successo e oggi è una delle interpreti emergenti del cinema statunitense.

Anche Winona Ryder, interprete della madre di Will, uno dei protagonisti principali, ha visto risollevarsi la sua carriera, un po’ traballante dopo lo scandalo della cleptomania e i furti nei grandi magazzini.

A breve inizieranno le riprese della quinta stagione, che sarà anche quella conclusiva e che presumibilmente andrà in onda nel 2024. Questa volta, al centro delle vicende tornerà proprio lui, che aveva scatenato gli eventi iniziali della storia.

Stranger Things, al centro della quinta stagione ci sarà lui

La quarta stagione della serie si era conclusa con Joyce, Will, Johathan, Eleven e i ragazzi di Hawkins osservare attoniti e terrorizzati il Sottosopra iniziare a invadere la cittadina e il mondo reale. Proprio da qui ripartiranno le vicende, ma questa volta maggiore attenzione tornerà ad essere data a Will, il ragazzino finito nell'”altro mondo” nella prima stagione.

Gli sceneggiatori della fiction sono in questi giorni al lavoro sulla scrittura della trama, e poi si procederà con le prime riprese. Quel che è certo è che la durata del capitolo finale sarà più breve rispetto all’ultima, ad eccezione del finale, ovviamente e che ci sarà un certo salto temporale rispetto agli ultimi eventi, ambientati nel 1986.

Teatro dello scontro tra bene e male tornerà ad essere il paese di Hawkins, da dove tutto era partito. A battersi contro il temibile Vecna, il mostro responsabile di tanto dolore della uarta stagiione sarà sempre il gruppo di amici, ma in particolare la storia si baserà su Will, interpretato dall’attore Noah Schnapp. Una fine che acquista senso, se si considera che proprio dalla sparizione di Will era partito tutto, e potrebbe vedere proprio il ragazzo l’unico in grado di sconfiggere i mostri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.