Amber Heard vende casa: “non ho i soldi per pagare Jhonny Depp” – ha dichiarato bancarotta

Dopo il lungo processo contro Jhonny Deep e la sconfitta, Amber Heard deve sostenere esosi costi per risarcire l’ex: dichiara la bancarotta.

Amber Heard: retroscena spiazzante
Amber Heard (Instagram)

I TRE ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dalla sconfitta del processo contro Jhonny Deep alla vendita della sua immensa dimora in California.

Per Amber Heard le cose si mettono male: perso lo scontro giudiziario titanico contro l’attore, sta facendo di tutto per trovare i soldi per risarcire l’ex.

La vicenda ha fatto il giro del mondo, tenendo incollati agli schermi per settimane i fan dei due attori: c’è chi da sempre ha tifato per l’ex “pirata dei Caraibi”, chi per la diva. Le accuse da milioni di dollari tra i due hanno catalizzato l’attenzione dei media per giorni interi, finendo nella sconfitta dell’attrice.

Questo l’avrebbe spinta a mettere in vendita la sua casa nella Yucca Valley – acquistata nel 2019 per un milione di dollari: poche settimane fa l’affare sarebbe andato in porto.

Amber Heard vende casa: “non ho i soldi per pagare Jhonny Depp”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amber Heard (@amberheard)

La vendita della casa di Amber è stata un vero e proprio affare: l’attrice ha incassato molto denaro che userà per risarcire Deep a cui deve 10 milioni come stabilito dal giudice.

L’attrice è stata considerata colpevole di diffamazione nei confronti dell’ex dovendo risarcirlo con l’ingente somma, oltre che pagare la parcella salatissima della sua difesa.

Anche se non ci sono conferme ufficiali sembra che abbia dichiarato in queste settimane bancarotta rotta. Secondo quanto dichiarato dai suoi avvocati appena stabilita la sentenza, la Haber non è in grado di sostenere un simile risarcimento.

Anche se i suoi legali si sono mossi, appellandosi a presunte anomali nel processo tutto è stato respinto dal giudice. Haber ha presentato un nuovo ricorso (facendo appello al primo emendamento sulla libertà di espressione), ma Depp non è stato fermo passando anche lui al contrattacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.